Ultimi Articoli
Sul quotidiano La Sicilia un altro successo professionale dello studio Seminara & Associati

Sul quotidiano La Sicilia un altro successo professionale dello studio Seminara & Associati

Locazione per uso non abitativo. Obbligo di buona fede del conduttore. Inammissibilità della Exceptio inadimpleti contractus da parte del conduttore causa dell’inadempimento.   (Edil Sud s.r.l. / Comune di Augusta)  – Sentenze Corte di Appello  di Catania, sez. II, n.ri 1245 e 1247 / 2017 depositate  il 05.07.17) Singolare è il caso definito in secondo...
Il rapporto tra il giudizio di accertamento del credito da un lato, e di simulazione e/o revocatoria dell’atto lesivo del credito dall’altro. Profili critici ed orientamenti giurisprudenziali

Il rapporto tra il giudizio di accertamento del credito da un lato, e di simulazione e/o revocatoria dell’atto lesivo del credito dall’altro. Profili critici ed orientamenti giurisprudenziali

Due fratelli stipulano una scrittura privata (pel vero mancante di alcuni dati essenziali) promettendosi in compravendita una indeterminata porzione di un immobile comune.  Il preliminare (nullo) non viene adempiuto. Onde il fratello minore (promissario acquirente: nome di fantasia, “Vincenzo”) cita il  maggiore  (promittente venditore: nome di fantasia, “Riccardo”) per l’esecuzione di detto preliminare ex art....
Sul c.d. Consenso Informato. Conseguenze - sul piano civile e penale - del consenso viziato o assente

Sul c.d. Consenso Informato. Conseguenze – sul piano civile e penale – del consenso viziato o assente

Anche da Wikipedia risulta che il consenso informato è una forma di autorizzazione del paziente a ricevere un qualunque trattamento sanitario previa la necessaria informazione sul caso da parte del personale sanitario proponente: in sostanza il malato ha il diritto/dovere di conoscere tutte le informazioni disponibili sulla propria salute e la propria malattia, potendo chiedere...
Assegno al coniuge separato: resta il riferimento del tenore di vita coniugale (Caso Berlusconi / Lario - Sentenza n. 12196/2017 depositata il 16.05.17)

Assegno al coniuge separato: resta il riferimento del tenore di vita coniugale (Caso Berlusconi / Lario – Sentenza n. 12196/2017 depositata il 16.05.17)

A distanza di una settimana dalla rivoluzionaria sentenza (11504 del 10.05.17) in tema di assegno divorzile, ecco la Cassazione a pronunziarsi sull’ assegno di mantenimento derivante dalla separazione. Lo fa con sentenza n. 12196 pubblicata il 16.05.17, nella causa di separazione fra Silvio Berlusconi e Veronica Lario. Va quindi sin d’ora precisato che –a differenza...
Rivoluzione nell'assegno divorzile: Corte di Cassazione, I Sez.Civ, sentenza n.11504 del 10.05.17

Rivoluzione nell’assegno divorzile: Corte di Cassazione, I Sez.Civ, sentenza n.11504 del 10.05.17

  …Non tutti sanno che il divorzio fu introdotto in Italia solo nel 1970, e precisamente con L. 1.12.70 n. 898. Precisamente, così recitava l’Art. 5/4  L. 898/70, nella sua formulazione originaria: “Con la sentenza che pronuncia lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio, il tribunale dispone, tenuto conto delle condizioni economiche...
Tra Loss Occurrence e Claims made. Non omne quod licet, honestum est

Tra Loss Occurrence e Claims made. Non omne quod licet, honestum est

Mesi intensi, e forse decisivi, sono stati questi ultimi, in tema di interpretazione dei contratti assicurativi. Giova sul punto ricordare che sostanzialmente due sono i tipi della polizza di responsabilità civile verso terzi: Loss Occurrence, ovvero “insorgenza del danno”, secondo  cui l’assicurazione copre tutti i sinistri verificatisi nel periodo di vigenza della polizza. Claims made:...
Prove nuove in appello. Novità dalle Sezioni Unite (sentenza 4 maggio 2017 n.10790)

Prove nuove in appello. Novità dalle Sezioni Unite (sentenza 4 maggio 2017 n.10790)

  Antica e moderna, intricata e intrigante, è la questione delle prove nuove in appello. Da un lato il principio di celerità del processo, dall’altro la ricerca della verità materiale… Il codice di procedura civile del 1865, col suo art. 490, consentiva in appello le nuove prove. L’originaria formulazione dell’art. 345 del codice di procedura...
Danno non patrimoniale: primo SI’ alle nuove tabelle. Il ddl approda in Senato

Danno non patrimoniale: primo SI’ alle nuove tabelle. Il ddl approda in Senato

DISEGNO DI LEGGE – CAMERA DEI DEPUTATI, 21.03.17 n. 1063-A Questione sempre complessa è stata in diritto la individuazione, e la determinazione, del danno non patrimoniale. Nel tempo, allo scopo di coprire ogni possibile voce di danno risarcibile, si sono distinti in giurisprudenza il danno  alla vita di relazione, alla vita sessuale, quello esistenziale, biologico,...
Legge Gelli, equilibrio fra diritto e medicina. L'intervento su La Sicilia dell'avvocato Dario Seminara

Legge Gelli, equilibrio fra diritto e medicina. L’intervento su La Sicilia dell’avvocato Dario Seminara

Errori medici, via libera alla legge. Le vittime di malasanità avranno risarcimenti più rapidi

Errori medici, via libera alla legge. Le vittime di malasanità avranno risarcimenti più rapidi

E’ con gran piacere che commentiamo la c.d. legge Gelli, approvata in terza lettura dalla Camera dei Deputati il 28 febbraio u.s., che profondamente interviene in quella che è una delle grandi questioni della modernità: il rapporto tra scienza medica e scienza giuridica. Tante erano le criticità da superare. La  c.d. medicina difensiva, ossia l’astensione...
Parto ritardato, medici condannati - Bimba resta paralizzata a vita - Livesicilia

Parto ritardato, medici condannati – Bimba resta paralizzata a vita – Livesicilia

La V Sezione del Tribunale civile di Catania ha condannato l’Azienda Ospedaliera per l’Emergenza Cannizzaro di Catania al risarcimento a favore di una famiglia catanese per i danni causati dalla condotta colposa tenuta dai sanitari nella gestione del travaglio e del parto per 1.700.000 euro. I genitori, la cui figlia è affetta dalla nascita da...
Incidente in ciclomotore condotto da infrasedicenne. Passeggero risarcito per 72 mila euro. Ma il proprietario rimborsa l'assicuratore

Incidente in ciclomotore condotto da infrasedicenne. Passeggero risarcito per 72 mila euro. Ma il proprietario rimborsa l’assicuratore

“Sui ciclomotori è vietato il trasporto di altre persone oltre al conducente, salvo che il posto per il passeggero sia espressamente indicato nel certificato di circolazione e che il conducente abbia età superiore a sedici anni“. Così recita l’articolo 170 del Codice della Strada.   Nel caso in parola, il conducente aveva meno di 16...